Classtravel http://www.classtravel.it Viaggiare è un'Arte Thu, 17 Oct 2019 09:16:11 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.1.3 19 ottobre, El tango y el mar Ostia diventa una milonga /2019/10/17/19-ottobre-el-tango-y-el-mar-ostia-diventa-una-milonga/ /2019/10/17/19-ottobre-el-tango-y-el-mar-ostia-diventa-una-milonga/#respond Thu, 17 Oct 2019 09:16:08 +0000 /?p=45517 Sabato 19 ottobre (ore 21) il Teatro del Lido di Ostia si trasforma per una sera in una milonga per tutti gli appassionati di tango con El tango y el mar, portato in scena dal Quartetto Tango Y ArrabalGabriella Artale (pianoforte), Ignacio Mena (violoncello), Maelody Quinteros (violino), Paolo Petrilli (fisarmonica) e con Max Taggi TJ,a cura di Gianluca Mascitti. Una milonga nello stile “porteño’, nel rispetto dei ‘codigos’, i codici del tango. Inviti con ‘mirada y cabeceo’ e, soprattutto, rispetto della circolazione della ronda ovvero privilegiando la camminata nelle sue varie forme e attuando uno stile di ballo rispettoso e consono al numero di ballerini presenti in pista. “Se puede hacer!”


LaborTango. L’idea del LaborTango nasce nel 2010 dalla volontà di proporre un modo di avvicinarsi al tango argentino e alla relativa cultura, che privilegia la componente sociale del tango e la condivisione di esperienze. Nel pieno spirito del ‘tango sociale’, il LaborTango è aperto a tutti e a tutte le età, con l’obiettivo di creare socializzazione tra i partecipanti e di proporre un percorso formativo in cui autoironia e momenti ludici si integrino e supportino il momento portante dell’apprendimento. Il laboratorio quindi, oltre al momento prettamente didattico, diventa un’occasione di distensione, socializzazione, condivisione e di conoscenza di se stessi e degli altri attraverso il tango, la danza che unisce due persone in un abbraccio e dove si comunica con un linguaggio non verbale in cui il corpo è il veicolo ed il filo conduttore attraverso cui le sensazioni e le emozioni si espandono e si trasmettono. Nel 2018 il LaborTango è diventato un’associazione sportiva dilettantistica.

]]>
/2019/10/17/19-ottobre-el-tango-y-el-mar-ostia-diventa-una-milonga/feed/ 0
… e il ponte di novembre diventa il ponte della salute /2019/10/17/e-il-ponte-di-novembre-diventa-il-ponte-della-salute/ /2019/10/17/e-il-ponte-di-novembre-diventa-il-ponte-della-salute/#respond Thu, 17 Oct 2019 09:11:34 +0000 /?p=45514 Una vera e propria mini vacanza termale, per chi non è mai stato alle Terme di Comano e soffre di psoriasi, approfittando del ponte di Ognissanti – sabato 2 e domenica 3 novembre – immersi nella natura Biosfera Unesco: è la formula con cui il centro termale europeo di eccellenza per la cura delle malattie della pelle, aderisce alla Giornata Mondiale della Psoriasi come proseguo della data ufficiale. Check-up medico gratuito, (riservato a chi non è mai venuto prima alle Terme di Comano e soffre di psoriasi) incontri informativi con gli specialisti il mini pacchetto Prova Comano e la Passeggiata della Salute sono i momenti clou, che ancora una volta poggiano sulla visione di sempre delle terme: la scelta del team multispecialitico dei medici, per insistere sulla importanza dell’approccio multidisciplinare a quella che non è meramente una “malattia della pelle” ma una visione sistemica di benessere. Ecco quindi che si mettono a disposizione di chi viene per la prima volta, dermatologi, reumatologi, specialisti in nutrizione e dietologia, psicologi, per conoscere cause e meccanismi della psoriasi, nuove terapie e farmaci, alimentazione e dieta e imparare a gestire la malattia nella vita quotidiana, i corretti stili di vita, per migliorare la performance fisica e la gestione delle riserve energetiche individuali.

E infatti, sempre sul solco di questa visione olistica della persona, sabato alle 15 si propone La Passeggiata della Salute, guidati dalla trainer delle terme.  Per chi lo desidera infine, ecco il pacchetto in super promozione a 12 euro Prova Comano, che prevede un bagno termale prova e la cura idropinica con l’acqua della fonte.

Per il check-up medico gratuito: prenotazione obbligatoria al tel. 0465 701277 oppure online  www.termecomano.it

]]> /2019/10/17/e-il-ponte-di-novembre-diventa-il-ponte-della-salute/feed/ 0 Mònde – Festa del Cinema sui Cammini /2019/10/10/monde-festa-del-cinema-sui-cammini/ /2019/10/10/monde-festa-del-cinema-sui-cammini/#respond Wed, 09 Oct 2019 22:16:02 +0000 /?p=45485 “Mònde”, in dialetto, è Monte Sant’Angelo, luogo universale.

Prende il via nello storico Rione Junno di Monte Sant’Angelo, all’interno del Parco Nazionale del Gargano, il festival cinematografico dedicato al tema del viaggio. Un’occasione per riscoprire Monte Sant’Angelo, la città dei due siti Unesco: il Santuario di San Michele Arcangelo e le faggete vetuste della Foresta Umbra. Una operazione culturale che mira a raccontare il territorio attraverso il cinema puntando all’ internazionalizzazione della #laCittàdeidueSitiUNESCO. È anche un esperimento di innovazione sociale, come dimostra la pubblicità di questa edizione che ha saputo coinvolgere le persone del posto.

«Mònde è un festival di cinema che parla di attraversamenti culturali, fisici, temporali, interiori… Mònde, il monte, ci porta a scoprire memorie antiche e recenti attraverso un’esperienza cinematografica a tutto tondo, mentre si cammina, si viaggia, si scopre», ha spiegato durante la conferenza stampa di presentazione la presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco, sottolineando insieme al direttore generale di Apulia Film Commission Antonio Parente che «è uno dei festival della rete “Apulia Cinefestival Network”, su cui la Regione Puglia ha deciso di investire.

All’apertura, oggi alle 16, l’inaugurazione della mostra fotografica di Pino Maiorano, curatore degli allestimenti di “Mònde” 2019. Le proiezioni di oggi 10 ottobre: “La Legge” di Jules Dassin, girato nel 1958 sul Gargano. Segue, in collaborazione con l’Istituto Luce, la Rassegna “Luce Cinecittà” con “Lascia stare i santi” di Gianfranco Pannone, “Butterfly” alla presenza del regista Casey Kauffmann, “Dafne” di Federico Bondi e “Anjia” con il regista Roland Sejko. Tra gli appuntamenti: proiezioni di film suddivisi in due sezioni (lungometraggi di documentario e cortometraggi), matinée con le scuole e masterclass. Tra gli incontri “Il bene mio” con il regista Pippo Mezzapesa e la sceneggiatrice Antonella Gaeta. Domenica 13 ottobre concluderà il festival “Gargano DOC – Scuola del documentario sui Cammini e gli Itinerari culturali”, sempre in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà.

“Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” è un’iniziativa dell’Assessorato regionale Industria Turistica e Culturale ( con le risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020) realizzato in collaborazione con l’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena e con l’Istituto Luce Cinecittà. Patrocinato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene, il festival è prodotto da Apulia Film Commission nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network con il contributo dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e del Comune di Monte Sant’Angelo. Direzione artistica di Luciano Toriello, è organizzata dal MAD – Memorie Audiovisive della Daunia.

]]>
/2019/10/10/monde-festa-del-cinema-sui-cammini/feed/ 0
Mercatini di Natale? A Rango /2019/10/08/mercatini-di-natale-a-rango/ /2019/10/08/mercatini-di-natale-a-rango/#respond Mon, 07 Oct 2019 22:17:54 +0000 /?p=45470 Torna e resta il mercatino di Natale tra i più suggestivi d’Italia poiché dal 17 novembre al 29 dicembre, il borgo trentino annoverato tra i “Borghi più belli d’Italia” torna a affascinare per la formula che lo ha reso vincente e unico nel genere: nessuna casetta prefabbricata o stand, ma un mercatino diffuso per un’autentica immersione nelle radici più antiche di questo angolo di Trentino, risalente all’anno mille, dove non è retorica dire che il tempo sembra essersi fermato. E dove l’elemento architettonico tipico, il volt è protagonista perché diviene il luogo naturale di accoglienza degli espositori: 90 volt, 90 punti,  di cui 12 di degustazione/ristoro, che si scoprono aggirandosi lentamente tra i portech, le piazzette, le cantine, le stalle, le viuzze.

La scelta è incredibilmente vasta tanto che il sito web dei mercatini ha una sezione che li presenta e indica il numero del volt ospitante. Dalle eccellenze gastronomiche del territorio (noci, patate, salumi, formaggi, mele, vini), alle decorazioni di Natale (molte realizzate durante l’anno per questo evento  dalle donne del borgo durante l’anno) e di artigianato locale. E inoltre, i prodotti del benessere, fra cui  le linee cosmetiche a base di acqua termale,  realizzate presso le terme di Comano, il centro termale di eccellenza in Europa per la cura della pelle. Ma il mercatino di Rango è anche eventi, iniziative e atmosfera viva del Natale. E mentre la colonna sonora di ogni giorno sarà composta dalle melodie dei fisarmonicisti, per una immersione davvero totale nel Christmas mood, ecco alcuni dei momenti salienti:

·       17 novembre: ore 15.00 inaugurazione ufficiale con corteo regale in costume

·       24 novembre: Rango per le donne. I Mercatini si vestiranno di rosso con una serie di iniziative per celebrare la Giornata contro la violenza sulle donne

·       15 dicembre: ore 15.30 arrivo di Santa Lucia in piazza per la gioia dei bambini

·       26 dicembre: ore 15.30 arrivo di Babbo Natale in piazza

·       tutte le giornate, ore 12.30: polenta carbonera in piazza 

Ma c’è anche una grande novità, spettacolare sia per i bambini che per i grandi: c’è LA STRIA!

La strega più grande del mondo, appena entrata nel guinness dei primati, è la novità che si unisce al piacere della visita ai mercatini di Rango, perché è tappa imperdibile, a Balbido, proprio sulla strada per Rango, da cui anche il servizio navetta passa per raggiungere i mercatini. I bambini ma anche i grandi resteranno a bocca aperta: misura 10,77 metri, tridimensionale, realizzata con un fitto intreccio di canne di bambù e legno (testa, mani e piedi) e diviene una attrazione particolarmente in tema con le tradizioni del Natale, che si legano alla storia di Balbido (Paese Dipinto), noto per i suoi murales e per le installazioni di scultura lignea, ma anche fortemente caratterizzato dalla tradizione popolare legata alle “strie” dispettose, che nella val Marcia si divertivano in passato a gettare le pietre contro i carri dei contadini.

RANGO PER I BAMBINIRango è un paradiso per i bambini (che possono anche fare il primo assaggio di neve a Bolbenolandia),  che per loro ha appuntamenti dedicati: a partire dalla novità della Stria, che li emozionerà per la sua imponenza e suggestività e poi domenica 15 dicembre per l’arrivo di Santa Lucia che, in groppa al suo asinello, giunge nella piazza per distribuire doni e dolcetti a tutti i bambini o giovedì 26 dicembre l’arrivo finale di Babbo Natale. Durante i Mercatini di Natale per i bambini disponibile gratuitamente “la stanza dei giochi”. Qui i bambini potranno partecipare a laboratori creativi, giocare, colorare, ascoltare le fiabe in compagnia di educatrici specializzate. Inoltre: gli asinelli e i pony di Natale per un giro in calesse, e ancora, il piccolo Museo della Scuola,  che conserva oggetti e materiale didattico della prima metà del Novecento e dove i bambini possono assistere ad esperimenti (ingresso gratuito).

RANGO PER LE PERSONE SORDOCIECHE: sabato 7 dicembre p.v. a partire dalle ore 10.00:  alla scoperta di Rango, iniziativa del progetto AccessibItaly. Itinerari culturali accessibili per persone sorde e sordocieche, avviato dall’Ente Nazionale Sordi – Onlus grazie al co-finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e in collaborazione con il Club de I Borghi più Belli d’Italia. In linea con la proclamazione del 2019 come Anno del Turismo Lento e in sinergia con il Club de I borghi più Belli d’Italia, Rango è inserito tra i 21 piccoli centri italiani con  itinerari accessibili alla comunità sorda, fisici e virtuali. Tra gli obiettivi di AccessibItaly, infatti, c’è anche la realizzazione di una Web App che permetterà alle persone sorde – grazie a videoguide in Lingua dei Segni Italiana con sottotitoli e voce narrante accessibili a tutti – di scoprire appieno la bellezza dei borghi, anche grazie all’implementazione in loco di una segnaletica turistica interattiva con Qr Code. Rango rientra in questa lista ristretta: grazie a guide professioniste e interpreti LIS le persone sorde potranno avere un’esperienza di visita piacevole e completa e scoprire senza barriere tutte le ricchezze, curiosità, sapori, memorie e bellezze del borgo.

Programma completo a breve su www.visitacomano.it e www.mercatinidirango.it  elenco espositori https://www.mercatinidirango.it/stands

]]>
/2019/10/08/mercatini-di-natale-a-rango/feed/ 0
A Courmayeur Climathon 2019 /2019/10/07/a-courmayeur-climathon-2019/ /2019/10/07/a-courmayeur-climathon-2019/#respond Mon, 07 Oct 2019 21:58:03 +0000 /?p=45464 In sinergia con le autorità locali, Courmayeur è da sempre impegnata nella tutela, rispetto e salvaguardia del territorio che negli ultimi anni, a causa delle alterazioni climatiche, sta vivendo cambiamenti rapidi e tangibili.

La consapevolezza e l’impegno di Courmayeur, insieme alla Regione Valle D’Aosta, si concretizzano infatti nella scelta di aderire alla rete internazionale Climate-KIC e quindi ospitare il Climathon Courmayeur 2019, il 26 e 27 ottobre: una maratona mondiale di due giorni (24h no stop) organizzata al fine di sensibilizzare e immaginare proposte e strumenti per arginare gli effetti del clima sul nostro territorio.

Cittadini, insieme ad esperti del tema, si riuniranno per proporre idee innovative in risposta a tre sfide specifiche:

  • Turismo del futuro: destagionalizzazione ed eco-sostenibilità dei flussi turistici
  • Turismo sicuro: come garantire la sicurezza dei turisti in zone di medio o alta montagna
  • Courmayeur carbon free: riduzione dell’impatto ambientale in montagna

In questo momento storico particolare – dove lo scioglimento del Ghiacciaio Planpincieux in Val Ferret è un esempio concreto mutamento sostanziale del clima – la tematica ambientale e l’impegno della località non possono che accentuarsi ulteriormente. 

“Seguiamo attentamente lo sviluppo della situazione del ghiacciaio e ci affidiamo alla serietà e competenza delle autorità. È importante non minimizzare gli eventi in corso, seguendo con attenzione le disposizioni – in aggiornamento continuo – delle autorità competenti, per non dover rinunciare a trascorrere momenti di vacanza nella città di Courmayeur” dichiara Mattia Tonolo, Tourism and Marketing General Manager Courmayeur Mont Blanc. “La fase di cambiamento della montagna, dovuta a fattori climatici tipici della nostra epoca che vedono coinvolte diverse zone geografiche in tutto il mondo, ha un impatto diretto anche sul turismo e sulla percezione della montagna stessa. Pertanto, nella preparazione della stagione invernale, il Centro Servizi Courmayeur è determinato a valorizzare il territorio, mantenendo quel costante rispetto per le montagne che ne ha contraddistinto le attività di questi anni. In qualità di promotori di questa splendida valle non possiamo non avere obbligo di contribuire a sviluppare un turismo più consapevole e attento. Confidiamo che Climathon possa essere un ulteriore spunto di discussione e propositività da parte di tutti noi” conclude Tonolo.

Le iscrizioni sono aperte al sito:

https://climathon.climate-kic.org/en/courmayeur
]]>
/2019/10/07/a-courmayeur-climathon-2019/feed/ 0
Veneto, serate in villa /2019/10/07/veneto-serate-in-villa/ /2019/10/07/veneto-serate-in-villa/#respond Mon, 07 Oct 2019 21:51:51 +0000 /?p=45462 ]]> /2019/10/07/veneto-serate-in-villa/feed/ 0 Concepire nella materia. Opere scelte di Maria Cristina Carlini /2019/10/07/concepire-nella-materia-opere-scelte-di-maria-cristina-carlini/ /2019/10/07/concepire-nella-materia-opere-scelte-di-maria-cristina-carlini/#respond Mon, 07 Oct 2019 21:24:00 +0000 /?p=45449
a cura di Matteo Pacini
12 – 24 ottobre 2019
Inaugurazione e incontro con l’artista sabato 12 ottobre ore 18.30

open day ore 11-20.30

In occasione della Quindicesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, la galleria Artespressione di Milano di Paula Nora Seegy inaugura la mostra “Concepire nella materia. Opere scelte di Maria Cristina Carlini”, accolta dal 12 al 24 ottobre 2019 nei centralissimi spazi nei pressi di via Torino.


L’esposizione, a cura di Matteo Pacini, presenta un’accurata selezione di sculture e carte di piccole e medie dimensioni, tra cui diversi inediti, dell’artista Maria Cristina Carlini, da oltre quarant’anni esponente di spicco del panorama internazionale.
Si spazia da sculture in grès, bronzo e a tecnica mista, come i Libri bruciati e i suoi iconici Crateri, accostati ad alcuni lavori dalla serie Le Monache ealla svettante Scala, fino alle opere su carta realizzate dall’artistanegli ultimi anni. La rassegna quindi ben rappresenta ‘instancabile sperimentazione di Maria CristinaCarlini con materiali differenti, da sempre fondamentale nella sua ricerca.


La forza dei suoi lavori risiede, infatti, nell’indissolubile legame con la materia quale elemento primordiale che rimanda all’origine del mondo, capace di evocare memorie in cui convivono passato e presente. E dalla materia così concepita prendono vita opere dalle forme essenziali, che evidenziano il profondo rapporto con la terra, l’uomo e la sua storia.
Il giorno dell’inaugurazione, sabato 12 ottobre, la mostra è eccezionalmente aperta dalle ore 11 alle ore 20.30 e prevede un incontro con l’artista alle ore 18.30.

Scala 2008 bronzo – copyright Adriana Ferrari


Cenni biografici. Maria Cristina Carlini fin da giovanissima esprime una forte passione per la ceramica, che inizia a lavorare assiduamente nei primi anni Settanta in California, per poi esprimersi con l’utilizzo di diversi materiali quali il grès, il ferro, l’acciaio corten, la lamiera, il legno di recupero e la resina, per creare bozzetti e sculture di piccole e grandi dimensioni.La carriera internazionale di Maria Cristina Carlini è costellata di riconoscimenti e il suo percorso artistico vanta numerose mostre personali e collettive in prestigiose sedi pubbliche e private in tutto il mondo.

Le sue sculture monumentali sono presenti in permanenza in Europa, America e Asia, e numerose pubblicazioni testimoniano la sua intensa attività artistica, con contributi di affermati critici.Maria Cristina Carlini vive a Milano, dove ha sede il suo studio in cui l’artista prosegue instancabile la sua fervida attività creativa. www.mariacristinacarlini.com

Coordinate mostra

Titolo Concepire nella materia. Opere scelte di Maria Cristina Carlini

A cura di Matteo Pacini

In occasione della Quindicesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI

Sede Artespressione, via della Palla 3, Milano

Date 12 – 24 ottobre 2019

Inaugurazione sabato 12 ottobre ore 11-20.30 e incontro con l’artista ore 18.30

Orari martedì – sabato ore 12-19

Ingresso libero
Info pubblico artespressione@gmail.com – cell. +39 329 9648086

]]>
/2019/10/07/concepire-nella-materia-opere-scelte-di-maria-cristina-carlini/feed/ 0
TENNIS & FRIENDS – Salute e Sport … Sport è Salute 9^ Edizione /2019/10/07/tennis-friends-salute-e-sport-sport-e-salute-9-edizione%ef%bb%bf/ /2019/10/07/tennis-friends-salute-e-sport-sport-e-salute-9-edizione%ef%bb%bf/#respond Mon, 07 Oct 2019 21:00:08 +0000 /?p=45426 Tutto pronto per la 9^ edizione di TENNIS & FRIENDS – Salute e Sport … Sport è Salute,uno dei più importanti eventi sociali nell’ambito della prevenzione in Italia. Sabato 12 e domenica 13 ottobre, dalle 10 alle 18 torna, al Foro Italico di Roma, il weekend interamente dedicato alla salute, con lo scopo di promuovere un corretto stile di vita, una diagnosi precoce e permettere a tutti i cittadini di effettuare check-up gratuiti e visite specialistiche.

Confermato per il secondo anno l’impegno di diffusione del messaggio in favore dei giovani: venerdì 11 ottobre, la manifestazione accoglierà le scuole di ogni ordine e grado del territorio della Regione Lazio, con attività ludico ricreative, alternate a momenti di dibattito dedicati alla lotta contro il bullismo e alla corretta alimentazione.

I numeri di Tennis & Friends evidenziano l’importanza della manifestazione: la crescita è pari a oltre il 15% ogni anno. Complessivamente 256.000 visitatori hanno avuto l’opportunità di vivere la manifestazione apprendendone gli obiettivi; 74.128 persone hanno effettuato i check-up gratuiti, di cui oltre 6.200 i pazienti che sono stati richiamati per ulteriori accertamenti e cure farmacologiche nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale.

L’ambiente accogliente del Villaggio della Salute, un rinnovato Villaggio dello Sport, con la presenza di personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo impegnati nel Torneo Tennis Celebrity, sono gli elementi che permettono di intrattenere il pubblico in attesa di effettuare il proprio check-up gratuito. Tra i tanti testimonial che sono stati invitati Lorella Cuccarini, Rosario Fiorello, Maria Grazia Cucinotta, Albano Carrisi, Maria De Filippi, Milly Carlucci, Beppe Fiorello, Carlo Verdone e Enrico Brignano.

Salute, Sport, Solidarietà, Sostenibilità e Spettacolo sono le 5 S, le parole chiave che sintetizzano lo spirito di questo evento che ha già interessato Roma e Napoli e si propone a breve di raggiungere anche altre città e regioni italiane.

La manifestazione è sostenuta dalle massime istituzioni: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Difesa, Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, Ministero della Salute, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Regione Lazio, Roma Capitale, CONI, Sport e Salute S.p.A. e le maggiori Federazioni Sportive.

Anche quest’anno la Regione Lazio ha deciso di sostenere Tennis & Friends, un’iniziativa che promuove in modo intelligente la cultura della prevenzione e che spiega come lo sport ci aiuti ad avere uno stile di vita più sano a qualsiasi età – dichiara Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio – È un evento speciale che vede aumentare ad ogni edizione la partecipazione di giovani, famiglie e appassionati di sport. A tutti vogliamo lanciare un messaggio importante: la prevenzione è sempre l’arma migliore per colpire e aggredire ogni tipo di malattia. Una diagnosi precoce e tempestiva è quasi sempre in grado di salvare una vita. L’appuntamento è ancora nella splendida cornice del Foro Italico di Roma. Per divertirsi, giocando e praticando sport, ma anche per intraprendere un percorso salute attraverso check-up e visite mediche gratuite. Un’occasione unica che Tennis & Friends vi offre e che per nulla al mondo dobbiamo perdere”.

Roma e il Foro Italico saranno ancora una volta teatro di un evento che coniuga sport e prevenzione. Tennis & Friends è una manifestazione entrata ormai nel cuore di tanti romani, sportivi e appassionati, che richiama l’attenzione sugli stili di vita sani, sull’importanza di una corretta alimentazione, del movimento e della diagnosi precoce. – afferma Virginia Raggi, Sindaca di Roma – Una festa che si trasforma in un’occasione per check-up gratuiti rivolti a tutti. Anche le scuole romane saranno protagoniste della campagna di sensibilizzazione: un obiettivo che ci sta a cuore come amministrazione. È fondamentale portare il messaggio della salute e di comportamenti corretti ad alunni e studenti. Voglio ringraziare gli organizzatori, che di anno in anno fanno crescere questa manifestazione, tutti i testimonial che prestano il loro volto all’iniziativa, i partner scientifici e istituzionali che sostengono l’evento, e soprattutto i tanti romani che anche quest’anno parteciperanno a questa festa dello sport e della salute”.

Anche quest’anno – spiega Angelo Tanese, Direttore Generale ASL Roma 1 – come azienda sanitaria siamo lieti di contribuire a questa manifestazione che unisce sport e salute. Mettiamo in campo i nostri specialisti per le vaccinazioni, la sana alimentazione e la salute della donna e del bambino, favorendo l’informazione e l’accesso alla rete dei servizi del sistema sanitario regionale”.

Per la prima volta in Italia diminuiscono i nuovi casi di tumore – commenta l’ideatore di Tennis & Friends, Giorgio Meneschincheri, specialista in Medicina preventiva e direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS – sono 371mila quelli stimati nel 2019, con 2mila diagnosi in meno rispetto al 2018, anno in cui si erano invece registrate 4mila nuove diagnosi in più rispetto al 2017. Questa inversione di tendenza, registrata dall’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) nel rapporto “I numeri del cancro 2019”, dimostra che le campagne di sensibilizzazione per la prevenzione primaria, mirata a diffondere corretti stili di vita per prevenire appunto l’insorgenza delle neoplasie, stanno iniziando a dare effetti positivi. Grazie a Tennis & Friends eseguiamo screening su numerose patologie tumorali e grazie a questi programmi diminuisce anche la mortalità per queste malattie. Obiettivo primario della manifestazione è, infatti, la divulgazione della cultura della prevenzione e la promozione della salute per salvaguardare il benessere del cittadino e al tempo stesso ridurre i costi del servizio sanitario nazionale”.

IL VILLAGGIO DELLA SALUTE

Tennis & Friends, nata grazie alla collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS che non ha mai fatto mancare il suo sostegno, è per la prima volta affiancato da aziende sanitarie del territorio: l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, l’Ospedale Cristo Re, l’Ospedale San Carlo di Nancy. Nell’area sanitaria, con un punto informativo e di screening gratuito, anche il Consorzio Universitario Humanitas, in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e LUMSA, con il progetto Childrenitalia.

Presente anche quest’anno CONI SportLab, con una divisione dedicata alla Medicina Sportiva; si rinnova l’area della Regione Lazio e della ASL Roma 1 che interverranno con punti di prevenzione per la salute della donna e del bambino, l’alimentazione e il movimento, percorso nascite e la somministrazione di vaccinazioni, ai quali si aggiunge un’area informativa per la divulgazione dei programmi regionali di prevenzione.

Prezioso è il rinnovato supporto della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza che permetteranno al pubblico di effettuare screening gratuiti con la propria equipe medica e daranno vita al villaggio con le loro attività istituzionali.

Inoltre, la 9^ Edizione vede la nascita di un’importante collaborazione con il Ministero della Difesa che, per la prima volta, parteciperà con personale medico-infermieristico dell’Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri per ampliare le attività cliniche fruibili dal pubblico presso l’Area Sanitaria Interforze.

A permettere lo svolgimento delle visite mediche gratuite presso il Villaggio della Salute anche i volontari della Croce Rossa Italiana e dell’Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (UNITALSI),

In campo anche: Fondazione Santobono Pausilipon, Associazione Italiana Studio Osteosarcoma, Donatorinati ADVPS Onlus, HHT Onlus, Associazione Andrea Tudisco, SuperEroi Acrobatici, Bulli Stop, Lollo10, Associazione Edela, AVOG Volontari Gemelli e AGOP Associazione Genitori Oncologia Pediatrica.

AREE SANITARIE

Il pubblico potrà effettuare check-up gratuiti in 26 aree specialistiche (Alimentazione, Allergologia, Angiologia, Cancer Center Colon Retto e Pancreas, Cardiologia, Dermatologia, Diabete e Colesterolo, Endocrinologia, Endometriosi, Gastroenterologia, Ginecologia, Ipertensione, Medicina dello Sport, Medicina Generale, Oculistica, Odontoiatria, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Pneumologia, Psicologia, Reumatologia e Osteoporosi, Senologia, Urologia, Vascolareripartite in 104 postazioni di cui 49 postazioni diagnostiche alle quali si aggiunge un’area dedicata alle Vaccinazioni.

Continua l’impegno del settore assicurativo al fianco del Tennis and Friends. Per il terzo anno consecutivo la Fondazione ANIA sarà presente alla manifestazione con due aree all’insegna della prevenzione e della protezione: una sarà allestita con postazioni per check up medici gratuiti con allergologi, epatologi, nutrizionisti e cardiologi. L’altra sarà un’area istituzionale, nella quale verranno illustrate le attività della Fondazione ANIA e sarà diffuso materiale informativo sui corretti stili di vita.

IL VILLAGGIO DELLO SPORT

Confermato per il secondo anno, il Villaggio dello Sport è realizzato in collaborazione con Sport e Salute S.p.A. e con il CONI al fine di promuovere la pratica delle diverse discipline sportive. Saranno presenti: Federazione Ciclismo Italiana, Federazione Italiana Atletica Leggera, Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Italiana Pallavolo, Federazione Italiana Rugby, Federazione Italiana Sport Equestri, Federazione Italiana Tennis, Federazione Italiana Tennis Tavolo, Federazione Italiana Tiro con l’Arco, Federazione Pugilistica Italiana, Impacto Training e Dragonet oltre alle divisioni Sportive delle Forze Armate e delle Forze dell’ordine: Guardia di Finanza – Fiamme Gialle e Polizia di Stato – Fiamme Oro.

Nuova entrata è la Federazione Italiana Giuoco Calcio che si aggiungerà alle Federazioni aderenti in sostegno della causa di Tennis & Friends con l’esposizione delle Coppe del Mondo vinte dalla Nazionale Italiana di Calcio.

Siamo lieti di ospitare nella nostra città la IX edizione di Tennis & Friends che si terrà presso il Foro Italico sabato 12 e domenica 13 ottobre. La manifestazione rappresenta per Roma Capitale un cardine fondamentale sul quale imperniare il nostro impegno come Amministrazione nello Sport. – dichiara Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini – La prevenzione e la diagnosi precoce, infatti, sono le chiavi fondamentali per la promozione di uno stile di vita sano: il nostro compito è diffondere il più possibile quest’abitudine fra la cittadinanza. Vi invito dunque a partecipare numerosi all’evento, durante il quale sarà possibile effettuare screening gratuiti che possono letteralmente salvare una vita, e ringrazio gli organizzatori, la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il Coni, Sport e Salute SpA e tutti gli attori coinvolti nel progetto per l’impegno palesato anno dopo anno sempre in crescendo, come dimostrano i numeri delle edizioni passate”.

IL CONVEGNO ECM

Nell’ambito della manifestazione, l’11 e il 12 ottobre, è previsto il convegno ECM “Salute e Sport: promozione dell’attività fisica nelle Forze Armate e nei luoghi di lavoro”, organizzato dallo Stato Maggiore della Difesa – Ispettorato Generale della Sanità Militare.

L’appuntamento, dall’alta valenza formativa, si articolerà su tre sessioni: la prima sessione, dal titolo “L’attività fisica nei luoghi di lavoro”, verterà sulla promozione dell’attività fisica stessa, attraverso una descrizione delle linee di indirizzo su di essa recentemente presentate dal Ministero della Salute, un punto di situazione sulla attività fisica svolta all’interno delle singole Forze Armate, una descrizione del progetto “Tennis and Friends” e la presentazione dei contenuti del documento PromoSaLL (Promozione della Salute nei Luoghi di Lavoro), di prossima edizione a cura del Ministero della Salute.

La seconda sessione, dal titolo “Forze Armate e stili di vita”, porterà all’attenzione dei partecipanti alcuni argomenti di salute pubblica su cui le Forze Armate rivolgono particolare riguardo: l’alimentazione e la prevenzione del sovrappeso fino all’obesità nelle sue varie classi; il rapporto tra la condotta alimentare e la psiche; il ruolo del “piacere” nella regolazione neuroendocrina all’introduzione del cibo; per terminare con una relazione sul problema del doping e sugli attuali meccanismi di prevenzione di tale fenomeno.

La terza sessione, dal titolo “Attività fisica in condizioni estreme”, tratterà, grazie al contributo di personale Medico specialista in tale settore della Marina Militare e dell’Aeronautica alcune relazioni che verteranno su aspetti di medicina preventiva riguardanti la salute in ambienti particolari ed estremi quali le profondità marine e l’ambiente aerospaziale.

A SOSTEGNO DI TENNIS & FRIENDS:

Il Presidente onorario di “Tennis & Friends” Nicola Pietrangeli, ambasciatore italiano del tennis nel mondo e Lea Pericoli, ambasciatrice della manifestazione, con:

Paolo Bonolis, Rosario Fiorello, Maria De Filippi, Veronica Maya, Max Gazzè, Max Giusti, Lorella Cuccarini, Enrico Brignano, Beppe Fiorello, Amadeus, Vincent Candela, Albano Carrisi, Paola Perego, Lucio Presta, Paola Cortellesi, Manuela Arcuri, Imma Battaglia, Heinz Beck, Flaminia Bolzan Mariotti, Matilde Brandi, Luca Barbarossa, Maria Grazia Cucinotta, Milly Carlucci, Carlo Conti, Roberto Ciufoli, Stefano Fiore, Jimmy Ghione, Antonio Giuliani, Filippo Bisciglia, Matteo Branciamore, Sonia Bruganelli, Pamela Camassa, Cataldo Calabretta, Lallo Circocosta, Simone Colombari, Paolo Conticini, Luigi De Laurentiis, Alda D’Eusanio, Paolo Di Canio, Alessandro Di Carlo, Elisa D’Ospina, Anna Falchi, Myriam Fecchi, Laura Freddi, Claudia Gerini, Alessandro Greco, Eva Grimaldi, Lorella Landi, Angelo Mangiante, Fiorella Mannoia, Christian Marazziti, Luca Marchegiani, Neri Marcorè, Valeria Marini, Stefano Meloccaro, Milena Miconi, Roberta Morise, Carlton Myers, Noemi, Pablo e Pedro, Barbara Palombelli, Neri Parenti, Francesco Patierno, Andrea Perroni, Anna Pettinelli, Nicola Piovani, Gianni Rivera, Marzia Roncacci, Antonella Salvucci, Mara Santangelo, Francesco Siciliano, Francesco Testi, Sebastiano Somma, Giuseppe Tornatore, Mara Venier, Carlo Verdone, Valentina Vezzali, Massimo Wertmuller, Adriana Volpe,  Giorgio Panariello, Bruno Vespa, Renato Zero, Renzo Arbore, Lorena Bianchetti, Bianca Guaccero, Dolcenera, Fausto Brizzi, Massimiliano Ossini, Lillo e Greg, Edoardo Leo, Renato Balestra, Matteo Garrone, Giuseppe Giannini, Bernardo Corradi, Clarence Seedorf, Giuliano Giannichedda, Max Biaggi, Potito Starace, Diego Nargiso, Filippo Volandri, Tony Esposito, Dario Marcolin, Ignazio Oliva, Paolo Calabresi, Margherita Buy, Valeria Altobelli, Francesco Giorgino, Nancy Brilli, Franco Di Mare, Gennaro Calabrese, Fabrizio Bentivoglio, Stefano Fresi e Ricky Memphis,  Giuseppe Pancaro, Sinisa Mihajlovic, Peppino Di Capri e tanti altri.

]]>
/2019/10/07/tennis-friends-salute-e-sport-sport-e-salute-9-edizione%ef%bb%bf/feed/ 0
La vendemmia di Roma /2019/10/07/la-vendemmia-di-roma/ /2019/10/07/la-vendemmia-di-roma/#respond Mon, 07 Oct 2019 20:46:30 +0000 /?p=45418 Terza edizione per  l’appuntamento esclusivo che abbina il buon gusto all’esperienza condivisa nell’ambito di vino e moda.

Nata come versione capitolina del format milanese di Via MonteNapoleone, la manifestazione celebra il connubio tra il mondo della moda e del vino, due pilastri del Made in Italy, e vede coinvolti per il terzo anno consecutivo i grandi marchi del lusso e le più prestigiose cantine nazionali e internazionali, con la partecipazione dei migliori ristoranti e degli hotel 5 stelle lusso.

Organizzata con il patrocinio dell’Associazione di Via Condotti, La Vendemmia di Roma avrà luogo quest’anno nel centro storico della Capitale tra Via Condotti, Piazza di Spagna, Via Borgognona, Piazza San Lorenzo in Lucina, Via Bocca di Leone, Piazza San Lorenzo in Lucina e Via Fontanella Borghese.

Palazzi storici, boutique, ristoranti e hotel 5 stelle lusso apriranno le porte agli ospiti della Vendemmia coinvolgendoli nelle attività previste. Molte sono infatti le nuove proposte messe in piedi quest’anno da Andrea Amoruso Manzari, organizzatore dell’iniziativa e ideatore di alcuni format al suo interno, che afferma:
“La Vendemmia vuole essere un motore trasversale di condivisione affinché, nel più importante e ricco scenario artistico del mondo, gli operatori professionali del distretto del lusso possano offrire esperienze gourmet, fashion e design incentivando il turismo nazionale ed internazionale.”

Si comincia Lunedì 14 ottobre con un importante momento formativo riservato agli Store Manager, al Management e alla forza vendite dei brand presenti sul territorio. Sarà organizzata in questo contesto, con materiale didattico integrato, una giornata dedicata a temi utili per integrare e arricchire l’approccio della vendita verso una tipologia di clientela selezionata. Verranno infatti affrontati argomenti tecnici, statistici, comportamentali e funzionali indispensabili per migliorare le performance di vendita e di servizio alla clientela internazionale. Il Sell training  si svolgerà dalle ore 17.30 al Grand Hotel Plaza, location partner della Vendemmia; al termine dell’incontro seguirà un cocktail privato per tutti i partecipanti.

Martedì 15 ottobre, unicamente per gli sponsor o per chi avrà aderito alle VLE (VIP Lounge Experience), verranno organizzate diverse experience dedicate allo shopping al vino o al tartufo. Per un massimo di 40 persone saranno organizzate Shopping Experience presso alcuni luxury brand offrendo cocktail di benvenuto e visita privata in spazi esclusivi. La Wine e la Truffle Experience avranno luogo invece in specifiche lounge selezionate esclusivamente per gli sponsor dove gli ospiti potranno degustare privatamente i pregiati vini del Comitato dei Gran Cru o immergersi in un’esperienza multisensoriale per imparare a riconoscere e apprezzare il tartufo.

Altra serata esclusiva e rigorosamente ad inviti è la Cena di Gala placée, riservata ad imprenditori, esponenti di spicco dei brand e sponsor aderenti alla manifestazione, che avrà luogo mercoledì 16 ottobre presso Palazzo Albani del Drago sede dello Studio Legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, secondo location partner della Vendemmia.

Giovedì 17 ottobre sarà la volta dell’evento “clou” della Vendemmia, una grande ed esclusiva festa “made in Italy” che quest’anno vedrà coinvolte oltre 80 fashion boutique, numero in rilevante crescita rispetto al passato, che ospiteranno i convenuti in orario serale per presentare le ultime collezioni e far conoscere e degustare alcune tra le più prestigiose cantine vinicole italiane associate al Comitato dei Gran Cru d’Italia. Quest’anno, inoltre, si aggiungeranno anche i brand del lusso di Fiumicino grazie ad un accordo siglato da Andrea Amoruso Manzari con Aeroporti di Roma per organizzare la Vendemmia nel Terminal E del Leonardo da Vinci declinando il format della Vendemmia e portando il numero totale dei marchi del lusso aderenti a oltre 100.

Novità totalmente riservata ai “millennials” è Vendemmia Young (dress code “Colorful Night”), un party esclusivo dedicato al target high level dei millennials e dei trentenni che proprio il 17 ottobre, dopo i cocktail delle boutique del centro di Roma, vedrà organizzare alla Casina Valadier, terzo location partner della Vendemmia, una serata con open bar, DJ Set organizzato da RDS Dimensione Suono Soft (media partner de La Vendemmia di Roma), live performance, lounge privata ed esclusiva dove far scoprire ai giovani,  l’arte del buon bere improntata alla qualità e senza eccessi.

Il 18 e il 19 ottobre l’esperienza continua: durante i normali orari di apertura, le Boutique aderenti garantiranno alcuni benefit ai clienti in possesso della Vip Card, quali un tasting dei migliori vini, espressione della casa vinicola partner della boutique, l’opportunità di ricevere i propri acquisti direttamente in hotel/casa, un sales assistant dedicato e la possibilità, su richiesta, di fare shopping oltre l’orario di apertura.

Questa edizione della Vendemmia vede su iniziativa dell’organizzazione romana della Vendemmia, una importante collaborazione con Class Editori e Gambero Rosso con cui è stata realizzato una rivista dedicata alla Vendemmia in 3 lingue (inglese, cinese e italiano) con diffusione nazionale e internazionale (30 paesi) che verrà distribuita in tutti gli hotel di lusso, nei negozi, nei ristoranti e in aeroporto a Fiumicino.

Per tutta la settimana, inoltre, i ristoranti più esclusivi del centro di Roma creeranno particolari menù, con focus sul vino, e proporranno una degustazione speciale di vini selezionati al bicchiere, mentre clienti ed ospiti degli hotel 5 stelle lusso aderenti avranno la possibilità di gustare dei menù “ad hoc” che prevedono abbinamenti enogastronomici ed usufruire di pacchetti esclusivi di accoglienza, una ulteriore iniziativa atta a incrementare l’afflusso turistico nazionale e internazionale.

]]>
/2019/10/07/la-vendemmia-di-roma/feed/ 0
Sud Tirolo per la famiglia /2019/10/07/sud-tirolo-per-la-famiglia/ /2019/10/07/sud-tirolo-per-la-famiglia/#respond Mon, 07 Oct 2019 20:42:38 +0000 /?p=45415
Alto Adige (BZ) 7 ottobre 2019 – Con la stagione invernale alle porte, le famiglie che cercano il divertimento sugli sci e il relax in un’atmosfera speciale, possono affidarsi ai Familienhotels Südtirol. Il gruppo alberghiero offre solo il meglio per la vacanza in famiglia all’insegna della neve fresca, impianti ultramoderni e tanto divertimento. In Alto Adige i grandi e piccoli amanti dello sci e delle attività invernali hanno a disposizione complessivamente 30 comprensori sciistici e 1000 km di piste innevate, tra percorsi adatti ai principianti e piste impegnative per i più esperti. A completare l’offerta, scuole di sci con marchio di qualità, asili sulla neve e servizio navetta. Per genitori e bambini che amano la neve, i Familienhotels Südtirol offrono una vacanza in hotel specializzati e attrezzati, con proposte e vantaggi a tema, nel cuore delle Dolomiti Patrimonio UNESCO.

I FAMILIENHOTELS SÜDTIROL A DUE PASSI DALLE PISTE DA SCI

Al Family Resort Rainer, situato tra le bellissime Dolomiti di Sesto, il divertimento per grandi e piccini è davvero “a portata di sci”. L’accesso diretto a tutte le piste da sci, alla pista per slittino e alla fitta rete di piste da fondo del Dolomiti Nordic Ski è proprio di fronte all’ingresso della struttura. Davanti all’hotel, anche una pista di allenamento per sciatori alle prime armi, i quali potranno avvalersi dell’esperienza dei maestri della Scuola di Sci di Sesto che collaborano con l’hotel.


© Familienhotels Südtirol Alphotel Tyrol (Alex Filz).jpg



Un’altra struttura del gruppo Familienhotels Südtirol che assicura il facile accesso agli impianti sciistici è il Familienhotel Huber a Valles. L’hotel si trova accanto alle piste dell’area sciistica Gitschberg-Jochtal, che ha tutte le caratteristiche di un comprensorio “a misura di famiglia”: piste facili, servizio di baby-sitting presso il Bambino Club e lo Yeti Club, scuola di sci con corsi per bambini e prezzo dello Skipass gratuito per bambini fino agli otto anni.

Anche il Family Mountain Chalets Post Alpina nel cuore delle Dolomiti, il primo villaggio alpino dell’Alto Adige dotato di 10 Chalet oltre al corpo principale, è situato direttamente presso gli impianti di risalita del comprensorio sciistico ed escursionistico 3 Cime Dolomiti. Le famiglie potranno scatenarsi con gli sci sugli oltre 110 km di piste a innevamento garantito a seconda del livello di preparazione.

Occasioni per vivere una vacanza in famiglia nelle strutture citate:

Family Resort Rainer – Dolomiti Super Premiere – dal 08.12.2019 al 21.12.2019 – da 92,00€ per persona

Familienhotel Huber – Avvento e sci, 1 notte gratis – dal 13.12.2019 al 21.12.2019 – da 822,00€ per persona 

Family Mountain Chalets Post Alpina – Dolomiti Super Premiere – dal 06.12.2019 al 20.12.2019 – da 381,00€ per persona


Tutti gli hotel citati fanno parte del gruppo FamilienhotelsSüdtirol:www.familienhotels.com

]]>
/2019/10/07/sud-tirolo-per-la-famiglia/feed/ 0